Pastiera senza glutine 
Chef: RISOINFIORE

INGREDIENTI

per la frolla senza glutine:
  • 165 gr di burro
  • 330 gr di farina di riso Gloria RISOINFIORE a residuo ZERO, semi integrale
  • 2 uova medie
  • 130 gr do zucchero
  • Scorza d’arancia
  • 5 gr di lievito in polvere per dolci
  • 2 gr di sale fino
per il riso cotto:
  • 150 gr di riso Gloria RISOINFIORE a residuo ZERO, lavorazione a pietra di secondo grado
  • 250 gr di acqua
  • 400 gr di latte intero
  • 150 gr di zucchero
  • 2 stecche di cannella
  • Scorza d’arancia
  • 20 gr di burro
per il ripieno:
  • 400 gr di ricotta vaccina
  • 1 gr di cannella in polvere
  • 10 gr di acqua di fiori d’arancio
  • 2 uova medie

PROCEDIMENTO

  1. Mettere la ricotta in un colino all’interno di una ciotola e riponetela in frigo, così da perdere il siero in eccesso.
  2. Preparare la frolla: in un mixer mettere la farina setacciata, un pizzico di sale ed il burro freddo di frigorifero e tagliato a cubetti.
  3. Frullare il tutto fino ad ottenere un composto dall’aspetto sabbioso e farinoso.
  4. Versare la sabbiatura ottenuta su un piano di lavoro.
  5. Creare la forma a fontana e al centro versate lo zucchero semolato, il lievito per dolci e aromatizzate con la scorza d’arancia.
  6. Versare le uova intere precedentemente sbattute.
  7. Impastare velocemente per non scaldare troppo la frolla con le mani.
  8. Una volta ottenuto un composto omogeneo formare un panetto e appiattirlo.
  9. Avvolgere nella pellicola per alimenti e riporre in frigorifero per farlo rassodare almeno 30 minuti.
  10. Portare a bollore acqua e latte e le scorze d’arancia.
  11. Versare il riso, lo zucchero semolato e le stecche di cannella.
  12. Abbassare il fuoco e cuocere per 20 minuti mescolando spesso.
  13. Togliere le 2 stecche di cannella e le bucce di arancia.
  14. Versare il burro e proseguire la cottura per altri 10 minuti o fino a quando non otterrete una consistenza densa.
  15. Una volta pronto, spegnere il fuoco e versare il riso in una pirofila coprire con la pellicola per alimenti a contatto e lasciare raffreddare.
  16. Riprendete la ricotta e setacciatela all’interno di un’altra ciotola.
  17. Versare le uova sbattute e mescolate con la frusta per amalgamarle al composto.
  18. Profumare il tutto con l’acqua di fiori d’arancio, la cannella in polvere e mescolare.
  19. Unire il riso freddo al composto di uova, un cucchiaio alla volta continuando a mescolare per amalgamarlo al meglio.
  20. Stendere il panetto d pasta frolla su un piano leggermente infarinato o tra due fogli di carta da forno.
  21. Ottenere uno spessore di mezzo centimetro. Imburrare e infarinare uno stampo di 28 cm di diametro e 3 cm di altezza. Trasferire la pasta frolla all’interno della tortiera.
  22. Utilizzando un coltellino affilato ritagliate l’eccesso di pasta e tenerlo da parte, per creare le losanghe.
  23. Versare il ripieno all’interno della crostata e livellare la superficie con la spatola per uniformarla.
  24. Riprendere la pasta che avete tenuto da parte per le losanghe, stenderla sul piano e ritagliate le strisce con una rotella dentellata.
  25. Adagiare delicatamente sopra le strisce di pasta per formare un motivo a losanghe intersecandole in maniera diagonale e facendole aderire bene ai bordi.
  26. Cuocere la pastiera di riso in forno statico preriscaldato a 170°C per 1 ora.
  27. Una volta pronta lasciate raffreddare la pastiera di riso completamente.
  28. Lasciare riposare la pastiera in frigo per un giorno prima di servire.

Vuoi realizzare questa ricetta? Acquista:

RISO GLORIA A RESIDUO ZERO
LAVORAZIONE A PIETRA DI 2° GRADO

€ 6,70

(al pezzo)

ORDINE MINIMO 3 kg

FEASR – Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale. L‘Europa investe nelle zone rurali

AZIENDA AGRICOLA DI FIORE PAOLA
Via Roma, 159 – 13010 Stroppiana

VIENI A TROVARCI IN NEGOZIO

Dal Lunedì al Sabato – Orari:
09.00 – 12.00 / 14.00 – 18.00

web: fluidlab agency

ph: Andrea Cherchi, Cristiano Martelli, Stefano Pilli